Contenuto Principale
Riposa bene, vivi meglio! PDF Stampa E-mail

 

 

di Daniela Caiazzo 

Ognuno di noi desidera affrontare ogni giorno con carica ed energia per sfruttare al massimo le proprie potenzialità ed essere produttivi. Per avere maggiore memoria, concentrazione o semplicemente per essere più attivi nell’ arco della giornata, a volte ci si affida a farmaci o ad integratori. Anche se questi sono considerati validi supplementi alla dieta, non sono l’unica soluzione per migliorare il proprio rendimento. Ciò che incide pienamente sul nostro benessere e sulla nostra salute è ciò che spesso viene trascurato, ovvero la qualità del sonno.

Purtroppo è stato riscontrato che tantissime persone soffrono di insonnia o hanno un sonno disturbato. Questo incide notevolmente sulla qualità della vita, dato che il riposo notturno è indispensabile per sentirsi carichi, mentalmente attivi e ricettivi durante la giornata. Per chi soffre di veri e proprio disturbi del sonno sarebbe opportuno recarsi da uno specialista del sonno. Se capita spesso di non riuscire ad addormentarsi, di svegliarsi durante la notte e di non riuscire a dormire lo stesso numero di ore ogni notte, questo potrebbe essere il risultato di cattive abitudini che intralciano il buon riposo.

Non riposare abbastanza o semplicemente non dormire bene, si riversa sulla nostra salute fisica e mentale, portando a conseguenze più o meno gravi:

- Problemi di concentrazione e memoria

- Le difese immunitarie si abbassano

- Perdita di attenzione

- Maggiore emotività ed irritabilità

- Spossatezz

a - Aumento del rischio di obesità

 

Esistono, però, diversi accorgimenti che permettono di assicurarsi un sereno e riposante sonno notturno:

- Andare a dormire alla stessa ora e alzarsi alla stessa ora tutti i giorni

- Evitare di fare attività fisica alla sera

- Evitare di assumere caffeina almeno cinque ore prima di andare a dormire

- Fare una cena leggera per garantire una buona digestione

- Evitare le luci blu prima di dormire, quindi spegnere tutti i dispositivi elettronici almeno un’ora prima di andare a dormire

- Facilitare il sonno con attività come la lettura, lo stretching o fare un bagno caldo

- Bere una tisana rilassante prima di dormire

- Se si è soliti fare un sonnellino pomeridiano, assicurarsi che non duri più di mezz’ ora

 
Ricerca / Colonna destra

Chiedilo a noi!

Hai un dubbio? Vuoi chiedere chiarimenti o suggerimenti ai nostri medici?

Scrivici all'indirizzo

domande@campussalutenews.it

I nostri medici volontari saranno lieti di risponderti!

Utenti registrati